hypercar

Lotus Evija a Lotus new era

lotus-evija_1

Something totally new from Lotus, the british sports car maker unveiled it’s first full electric hypercar developed under the new owner Geely group (also owner of Volvo): the impressive Evija. This pure beast has 1972HP thanks to four electric motors, one for each wheel. It will have a top speed of over 200 MPH and can cover the 0-60 MPH in less than 3 seconds. Lotus is targeting a range of 250 miles. Lotus also says the car can be charged to 80% from zero in just 12 minutes on 350kW chargers (like the Volkswagen’s Electrify America network), with a full charge in 18 minutes and when 800kW charging becomes available, Lotus says a full charge will take just 9 minutes! Only 130 units will be built, and the price will start at $1.86 million, production will start in 2020.

lotus-evija_int

Qualcosa di totalmente nuovo da parte di Lotus, il produttore britannico di auto sportive ha svelato la sua prima hypercar completamente elettrica sviluppata sotto il nuovo proprietario il gruppo Geely (proprietario anche di Volvo): l’impressionante Evija. Questa autentica belva vanta 1972CV grazie a quattro motori elettrici, uno per ogni ruota. Avrà una velocità massima di oltre 320 Km/h e può coprire 0-100 in meno di 3 secondi. Lotus punta a un’autonomia di circa 400 Km. La casa madre dice anche che l’auto può essere caricata all’80% da zero in soli 12 minuti con caricabatterie da 350kW (come la rete Electrify America di Volkswagen), con una carica completa in 18 minuti e quando la ricarica di 800kW diventerà disponibile, Lotus afferma che una ricarica completa richiederà solo 9 minuti! Verranno costruiti solo 130 esemplari e il prezzo di partenza sarà di circa 1,7 milioni di euro, la produzione inizierà nel 2020.

lotus-evija_2

lotus-evija_side.jpg

Pininfarina Battista: pure made in Italy

pininfarina_battista

From the company that shaped many Ferrari jewels arrives this “pure” hypercar. At Geneva Motor Show 2019 Pininfarina presented the Battista (from the name of company founder). The Battista has a full carbon monocoque chassis, features 4 electric motors -each per wheel- for a combined output of 1874HP and 2300Nm (1696lb-ft) of torque, such a pure fury! Now the Rimac Concept Two has a contender or maybe a “sister” that’s because the whole powertrain is shared with Croatian car. Pininfarina says that the Battista is capable of a 0-62MPH (100Km/h) in under 2 seconds and 0-186MPH (300Km/h) in under 12 seconds, top speed: 217MPH (350Km/h)! Pininfarina plans to produce only 150 units of the car in Italy, at a price of around $2.5 million.

pininfarina_battista_interior

Dall’azienda che ha disegnato molti gioielli Ferrari arriva questa hypercar “pura”. Al Motor Show di Ginevra 2019 Pininfarina ha presentato la Battista (dal nome del fondatore dell’azienda). Il Battista ha un telaio monoscocca interamente in carbonio, è dotata di 4 motori elettrici, uno per ruota, per una potenza complessiva di 1874 CV e 2300 Nm di coppia, una vera furia! Ora il Rimac Concept Two ha un concorrente o forse una “sorella” perché tutto il gruppo propulsore è condiviso con la macchina croata. Pininfarina dichiara che la Battista è capace di uno 0-100Km/h in meno di 2 secondi e 0-300Km/h in meno di 12 secondi, velocità massima: 350Km/h! Pininfarina prevede di produrre solo 150 unità dell’auto in Italia, al prezzo di circa $ 2,5 milioni.

pininfarina_battista_back