design

Pininfarina Battista: pure made in Italy

pininfarina_battista

From the company that shaped many Ferrari jewels arrives this “pure” hypercar. At Geneva Motor Show 2019 Pininfarina presented the Battista (from the name of company founder). The Battista has a full carbon monocoque chassis, features 4 electric motors -each per wheel- for a combined output of 1874HP and 2300Nm (1696lb-ft) of torque, such a pure fury! Now the Rimac Concept Two has a contender or maybe a “sister” that’s because the whole powertrain is shared with Croatian car. Pininfarina says that the Battista is capable of a 0-62MPH (100Km/h) in under 2 seconds and 0-186MPH (300Km/h) in under 12 seconds, top speed: 217MPH (350Km/h)! Pininfarina plans to produce only 150 units of the car in Italy, at a price of around $2.5 million.

pininfarina_battista_interior

Dall’azienda che ha disegnato molti gioielli Ferrari arriva questa hypercar “pura”. Al Motor Show di Ginevra 2019 Pininfarina ha presentato la Battista (dal nome del fondatore dell’azienda). Il Battista ha un telaio monoscocca interamente in carbonio, è dotata di 4 motori elettrici, uno per ruota, per una potenza complessiva di 1874 CV e 2300 Nm di coppia, una vera furia! Ora il Rimac Concept Two ha un concorrente o forse una “sorella” perché tutto il gruppo propulsore è condiviso con la macchina croata. Pininfarina dichiara che la Battista è capace di uno 0-100Km/h in meno di 2 secondi e 0-300Km/h in meno di 12 secondi, velocità massima: 350Km/h! Pininfarina prevede di produrre solo 150 unità dell’auto in Italia, al prezzo di circa $ 2,5 milioni.

pininfarina_battista_back

RMK E2: stylish, green and innovative

Netti_01

The E2 is the futuristic new creature by RMK Vehicle Corporation from Finland, its great and unique feature is the RIM motor “with a peak power of 50 kW and instant 320 Nm torque from standstill all the way to limited top speed of 160 km/h. Unsprung mass is comparable to a conventional setup but rotational mass is considerably smaller. Tire changes easily done with conventional tools.” Range can be 200-300Km and the onboard charger allow to reach 80% charge in about 3 hours. The starting price will be around 24990 euro. For further info visit the company web site.

Netti_02

L’E2 è la nuova creatura futuristica della finlandese RMK Vehicle Corporation, la sua grande e unica caratteristica è il motore RIM “con una potenza di picco di 50 kW e una coppia di 320 Nm istantanea che spinge alla velocità massima limitata di 160km/h, la massa non sospesa è paragonabile a una configurazione convenzionale, ma la massa rotazionale è considerevolmente più piccola: il cambio gomme può essere facilmente eseguito con attrezzi convenzionali “. L’autonomia può essere di 200-300Km e il caricabatterie incorporato consente di raggiungere l’80% di carica in circa 3 ore. Il prezzo di partenza sarà di circa 24990 euro. Per maggiori informazioni visita il sito web dell’azienda.

Kymco SuperNEX: faster & greener

At EICMA 2018 Kymco unveiled the new SuperNEX: concept of electric superbike. Listed top-spec chassis components like Brembo, Ohlins, Oz wheels, alloy frame and Metzeler Racetec tyres. It looks cool. It also has got a couple of really interesting features: a six-speed gearbox and a tunable audio system (the bike as Active Acoustic Motor, which makes a unique sound when running, and can also be tuned by the owner). The acceleration claimed 0 to 125MPH in 7.5sec. No info about the power output, battery capacity, price, or availability.

A EICMA 2018 Kymco ha svelato la nuova SuperNEX: concept di superbike elettrica. L’elenco dei componenti della ciclistica include elementi di qualità come freni Brembo, ammortizzatori Ohlins, cerchi Oz, telaio in lega e pneumatici Metzeler Racetec. Davvero notevole, ci sono un paio di caratteristiche davvero interessanti: un cambio a sei marce e un sistema con suono regolabile (la moto monta “Active Acoustic Motor”, che emette un suono unico durante la corsa che può essere regolato dal pilota). L’accelerazione dichiarata per lo 0-200 Km/h è di 7,5 secondi. Non sono state divulgate informazioni relative alla potenza, alla capacità della batteria, al prezzo o alla disponibilità.

ICON 1949 Mercury Coupe electric

icon-derelict-1949-mercury-coupe-14

Stylish classic car with a modern heart. This cool 1949 Mercury Coupe has brand new electric powertrain with a Tesla Performance 85kWh battery and a dual motor with no transmission capable of 470 lb-ft of torque, 400HP and 120MPH top speed. This is the creation by ICON4X4, the Californian company founded and driven by Jonathan Ward, revealed at the SEMA show in Las Vegas. ICON4X4 is famous for its restomod 4X4 (Broncos, FJ) and its “Derelict” cars, classics with a fine “patina” and modern mechanical elements. This Mercury is part of the Derelict series, a unique car with untouched-looking exterior that looks cool over the greyish green paint.

icon-derelict-1949-mercury-coupe-2
Un’elegante auto d’epoca con un cuore moderno. Questa fantastica Coupé Mercury del 1949 ha un nuovissimo propulsore elettrico con una batteria Tesla Performance da 85kWh e un doppio motore senza trasmissione in grado di sviluppare una coppia di 470 lb-ft, 400CV e 120MPH (quasi 200km/h) . Questa è la creazione che ICON4X4, ditta californiana fondata e guidata da Jonathan Ward, ha svelata allo SEMA show di Las Vegas. ICON4X4 è famosa per le sue restomod* 4X4 (base Ford Bronco e Toyota FJ) e le sue vetture “Derelict”, classici con una “patina” storica e moderni elementi meccanici. Questa Mercury fa parte della serie Derelict, un’auto unica con un esterno dall’aspetto incontaminato con un aspetto spettacolare grazie alla vernice grigiastro verde dall’aria vissuta.

* vetture che mantengono un look classico ma con componenti e materiali moderni

icon-derelict-1949-mercury-coupe-12

icon-derelict-1949-mercury-coupe-6

icon-derelict-1949-mercury-coupe-7

Meijs Motorman: retro green

04-MEIJS-Motorman_Jet-Black-side_2-1596x1080Da un’idea di Ronald Meijs nasce la Motorman una motocicletta elettrica dallo stile retro. Chiare le citazioni di un’epoca eroica con un design pulito e minimalista che danno a questo “motorino” un fascino notevole. Ebbene sì la Meijs Motorman rinverdisce i fasti dei motorini che poi sono stati soppiantati dai moderni scooter, lo fa però in chiave green. Un oggetto di design che permette di girare in città a zero emissioni. Omologazione europea L1E, motore elettrico brushless montato al mozzo posteriore (2000W), velocità massima 25 o 45 km/h in base alla versione e di conseguenza anche l’autonomia che può essere di 70-100 km e 50-65 km. Nel serbatoio si nasconde la batteria agli Ioni di Litio da 1,5kWh. Il tutto con un peso complessivo di 45kg. La Motorman è in vendita ad un prezzo di 5950 euro (iva inclusa).


From the idea of Ronald Meijs takes origin the Motorman a light retro styled motorcycle. You can see a strong homage to the classic motorcycles from 1910 with a clear and minimal design that gives this moped a strong identity. The Meijs Motorman is green rebirth of classical mopeds left behind by modern scooters. It’s a cool design thing with a green soul. The zero emission bike ha a L1E European omologation, with an electric (2000W) hub motor in the rear wheel, two versions with two power and range steps: 25km/h top speed and 70-100km range, 45km/h top speed and 50-65km range. In the “false” tank is hidden a 1,5 kWh Lithium-Ion battery. The weight is 45kg.  Price 5950 euros (VAT included).

Saroléa MANX7: electric reborn

Sarolea_MANX7

Lo storico marchio belga Soroléa rinasce grazie all’impresa di due fratelli gemelli, Torsten e Bjorn Robbens che nel 2010 hanno rilevato il marchio con lo scopo di sviluppare e costruire mezzi elettrici ad alte prestazioni. Dopo aver portato a casa un 4 posto alla TT Zero sull’isola di Man nel 2014 e nel 2016 con la SP7, ora presentano la versione stradale del loro bolide a zero emissioni: la MANX7. I numeri sono davvero notevoli: 160CV (120kW) di potenza, 240Km/h di velocità massima e 330km di autonomia.


The historic brand Sorolea is back to life thanks to the job of two twin brothers, Torsten and Bjorn Robbens. Robbens bought the brand to develop and build high-performance electric race machines. After two 4th places at the TT Zero on the Isle of Man with their SP7 an lot of improvements, now they are unveiling the road legal evolution of the beast: the MANX7. Numbers are really impressive: 160HP (120kW), top speed at 150MPH and a range of 205 miles.